Accesso al servizio VoIP in mobilità

Michele Pinassi
29-05-2020 18:54

E' possibile connettersi al servizio di telefonia VoIP dell'Ateneo anche in mobilità, sul proprio smartphone o netbook, connettendosi via VPN o via WiFi (Eduroam) alla rete di Ateneo (Le istruzioni sono diponibili a questa pagina web: www.uet.unisi.it/vpn/ e www.uet.unisi.it/wireless/) ed utilizzando un client VoIP compatibile con il protocollo SIP (si suggerisce l'uso dei client indicati).

Tra i vantaggi di questa soluzione:

  • mantenimento del proprio numero interno;
  • possibilità di chiamare tutti i numeri interni ed esterni (compatibilmente con il proprio profilo di abilitazione), esattamente come dalla propria postazione;
  • nessun costo aggiuntivo per la ricezione o effettuazione delle chiamate;

Tuttavia è necessario assicurarsi di:

  • avere un dispositivo sufficientemente potente per permettere l'esecuzione del client VoIP;
  • avere una connessione di Rete adeguata e con ridotti tempi di latenza (generalmente una ADSL o una connessione 4G in zone a buona copertura è sufficiente);
ATTENZIONE
Per poter usare il servizio VoIP è necessario essere connessi alla Rete di Ateneo via VPN, usando le proprie credenziali di autenticazione unisiPass

OTTENERE LE CREDENZIALI VOIP

Per configurare l'accesso alla rete VoIP devono essere recuperate le credenziali della numerazione VoIP desiderata accedendo ed autenticandosi sul portale VoIP@Unisi:

ATTENZIONE: Si sottolinea che non è possibile garantire la qualità del servizio poiché dipende dalle caratteristiche del collegamento ad Internet utilizzato dall'utente. Per poter avere una qualità adeguata, si suggerisce di utilizzare una connessione ADSL 7MB o superiore. Su rete 4G/LTE la qualità del servizio dipende dalla copertura della Rete mobile.

Android e iOS (iPhone)

Suggeriamo l'utilizzo di PortSIP, gratuito e disponibile su Google Play (play.google.com/store/apps/details?id=com.portgo) o sulla App Store per gli utenti iPhone (apps.apple.com/us/app/portsip-softphone/id426903818)

Dopo aver scaricato e installato l’app PortSip  ed aver verificato che la VPN sia attiva e connessa alla Rete di Ateneo, si esegue l’app e si confermano gli eventuali permessi necessari.

Dopodiché si procede con la prima configurazione per l’accesso alla rete VoIP. Nella schermata di accesso vanno inseriti i seguenti dati: 

Username: il numero di telefono VoIP (es. 5002)
Password: le credenziali di autenticazione dell’account VoIP
SIP Domain: voip.unisi.it

Successivamente, premere “Login” per connettersi. Non è generalmente necessario fare altro. Potete verificare di essere correttamente connessi chiamando il numero 5000 e verificando la risposta del servizio helpdesk.

Windows

Suggeriamo l'utilizzo di PortSIP, scaricabile gratuitamente dalla pagina https://www.portsip.com/download-portsip-softphone/.

I parametri di configurazione sono:

Username: il numero di telefono VoIP (es. 5002)
Password: le credenziali di autenticazione dell’account VoIP
SIP Domain: voip.unisi.it

Linux

Per Linux esistono numerosi client VoIP disponibili. Abbiamo testato con successo l'uso di Zoiper (gratuito per uso non commerciale), di Jami e di Jitsi.

MacOSX

Per i sistemi Apple iOS è possibile usare il software “Telephone” (https://www.64characters.com/telephone/) e configurarlo come segue.

UTILIZZARE IL SOFTPHONE

Analogamente al terminale VoIP presente sulla scrivania, possono essere effettuate le chiamate interne componendo il numero a 4 cifre. Per le chiamate verso l’esterno, ricordarsi di anteporre lo ‘0’ al numero da comporre.

N.B. Si può sfruttare il client VoIP, con il medesimo numero di telefono, anche su più terminali in contemporanea (es. sul PC e sullo smartphone), purché connessi correttamente al servizio;

ATTENZIONE: non attivare il DND sul terminale VoIP dell’ufficio quando si desidera essere reperibili anche in mobilità.

IN CASO DI PROBLEMI...

In caso di problemi, verificare:

  • di essere connessi alla Rete Internet (es. la pagina www.google.it si apre correttamente?);
  • di essere connessi alla Rete di Ateneo via VPN;
  • che il client VoIP indichi di essere in linea sul servizio VoIP;

Le richieste di assistenza vanno effettuate via mail all’indirizzo helpdesk@unisi.it

 

Files allegati: Selezione_156.jpg, ios_voip_1.jpg, portsip_win_8.jpg, portsip_win_1.jpg, portsip_android.jpg, ios_voip_2.jpg, ios_voip_3.jpg

Tags: softphone, voip, vpn, wifi
Valutazione media: 0 (0 Voti)

Non puoi commentare questa FAQ