Portabilità del numero

Michele Pinassi
2016-12-05 12:33

E' possibile, per i dipendenti assegnatari di utenza aziendale, migrare il proprio numero all'interno del contratto CONSIP di Ateneo, così da mantenere la propria numerazione.

E' altresì possibile l'operazione inversa, ovvero -in caso di cessione dell'utenza aziendale- mantenerne la numerazione in un contratto privato attivato dall'utente interessato.

La portabilità MNP (Mobile Number Portability), come definita dalla delibera AGCOM 60/08/CIR, avviene dietro esplicita richiesta dell'operatore Ricevente (l’operatore che acquisisce il cliente che ha chiesto la portabilità del numero) che chiede all'operatore Cedente (l’operatore che ha il contratto con un cliente che ha chiesto la portabilità del numero per ricevere il servizio mobile da altro operatore) di effettuare l'operazione.

 

Per procedere con la portabilità da Università di Siena ad utenza privata, è necessario inviare via e-mail a centralino@unisi.it specificando il numero di telefono da migrare ed allegando scansione del codice fiscale e documento di identità valido (Carta di identità, passaporto) dell'utente destinatario.

Tale operazione avvia le procedure di conversione dell'utenza da business a ricaricabile TIM, che poi potrà essere migrata all'operatore desiderato direttamente dall'utente.

Le tempistiche per la migrazione sono di circa 3 giorni lavorativi.

 

Valutazione media: 0 (0 Voti)

Non puoi commentare questa FAQ